La prima action figure di Alien

Oggi è piuttosto normale che da un film di successo si producano tutta una serie di gadget al fine di lucrarci sopra ma anni fa le cose non stavano cosi. Si può dire che il primo film il cui successo sia stato accompagnato da una simile operazione fu il primo capitolo della saga di Guerre Stellari nel 1977. Lucas in quell’occasione si dimostrò anche un abile genio del marketing che in pratica riempi il mercato di prodotti di ogni genere legati al suo film e aprendo una strada che in molti hanno poi seguito (a volte eccessivamente). Tutto questo per introdurvi alla sfortunata storia di una particolare action figure,la prima action figure raffigurante lo Xenomorfo del film Alien. Alla sua uscita nel 1979 il film di Ridley Scott fu accompagnato da una notevole campagna pubblicitaria e di merchandising:magliette,libri illustrati, novelization,un eccellente adattamento a fumetti disegnato da Walt Simonson e in alcuni dei cinema in cui la pellicola fu proiettata vennero realizzati dei modelli a grandezza naturale dello Space Jockey (uno dei quali venne in seguito bruciato da un fanatico religioso che riteneva lo Space Jockey blasfemo).

In questo panorama si inserì la Kenner ditta produttrice di giocattoli che si era arrichita producendo le prime action figure di Guerre Stellari e che pensò di poter realizzare il gran colpo anche in questo caso. Venne cosi messo in cantiere durante la realizzazione del film la costruzione di un modello dello Xenomorfo che potesse uscire in contamperanea con il film e cavalcarne il successo. Il risultato era decisamente ottimo,ben scolpito nei minimi particolari considerato il periodo (va notato che la figura era basata sugli schizzi originali di Giger e difatti presenta la calotta cranica trasparente e non nera come nel film finito).

Purtroppo la Kenner non aveva fatto i conti con l’oste e previsto due fattori:

-L’aspetto del pupazzo era una riproduzione perfetta dell’alieno del film e pertanto molti bambini lo trovarono realmente terrorizzante.

-Centinaia di genitori protestarono contro la messa in vendità di un giocattolo ispirato ad un film vietato ai minori di quattordici anni.

Il boicottaggio spinse a ritirare il prodotto in fretta (lasciandone cosi pochi esemplari in circolazione) e a cancellare una linea di figure che rappresentavano l’equipaggio della Nostromo.

Questa Action Figure divenne cosi data la propria rarità una sorta di Sacro Graal per i patiti di Alien e memorabilia  i cui pochi esemplari vengono venduti a prezzi salatissimi. In quanto alla Kenner ebbe maggiore fortuna quando nel 1992 lancio una linea di pupazzi ispirata al secondo capitolo della saga Aliens, i tempi erano cambiati e nessuno stavolta si scandalizzò.

Negli ultimi tempi girà voce che la Kenner voglia rimettere in circolazione questa action figure per capitalizzare sull’uscita di Prometheus. Che il giocattolo più inquietante di tutti i tempi abbia finalmente ottenuto una nuova chance?

About these ads

Pubblicato il settembre 28, 2012, in Curiosità con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

  1. Ignoravo la storia della Action figure di Alien, mentre la scrivevi mi sembrava di essere dentro al fumetto di Clerks, hai presente quando Dante e Randall incontrano i collezionisti fanatici della action figures di Star Wars?
    Certo, è strano pensare che anni prima avevano avuto un certo successo-perlomeno in Europa- le figure di Spazio 1999, di cui mi sembra alcune le avesse prodotte la stessa Kenner, altri tempi mi sa.

    • Erano altri tempi sul serio Nick,oggi difficilmente un pupazzo simile scandalizzerebbe qualcuno. Avevo letto in rete anche delle figure di Spazio 1999 ed erano della Mattel,in particolare ando molto a ruba all’epoca la loro versione dell’Aquila con tanto di equipaggio.

  2. All’estero continuano a produrre action figures per un sacco di film. Qui ne arrivano poche, tranne quelle di Star Wars che a ogni serie/rimaneggiamento/cartone, escono in versione aggiornata. Tranne per il Millenium Falcon che è ancora quello degli anni ’70 e i personaggi del ’90 non ci entrano bene :-D
    P.S. Anche i personaggi del primo film di Star Trek hanno un valore non indifferente. Ne volevo giusto parlare in questi giorni, visto che ho finalmente lo studio pronto. Mi hai anticipato :-D

    • La leggendaria sincronia dei blogger colpisce ancora Marco:-)
      In quanto alle action figures di Star Wars dovrei avere ancora da qualche parte quelle degli anni 90.

      • Io ne ho degli anni ’70 e ’80, Obi Wan, i droidi, Darth Vader e 2 Stormtrooper direttamente dal primo film (1977) e altri personaggi de Il Ritorno dello Jedi. Poi presi tutte le action degli anni ’90. Mi manca solo Lando… e durante il terremoto ho salvato solo il Millenium come mezzo, perdendo il caccia TIE, l’Xwing e altre cosuccie… Io piango…

      • E ti capisco bene,complimenti per la tua collezione comunque.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 34 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: