Top 5 Frankenstein

Nella vecchia incarnazione di Tralfamadore avevo dedicato una classifica alle mie trasposizioni preferite di Dracula , ora dato l’avvicinarsi di Ottobre ( e anche di Halloween) ho pensto di compilarne una simile su frankenstein,altro caposaldo del gotico.

Frankenstein (1910)

Prodotta dalla Edison Studios è una delle primissime trasposizioni del romanzo. In questa breve versione il mostro (interpretato da Charles Ogle) viene creato tramite un procedimento alchemico,prendendo lentamente forma dentro un pentolone.Qui a dispetto di altre trasposizioni viene portata avanti l’idea della creatura come di un doppio di Frankenstein,una rappresentazione del suo lato oscuro che solo riconoscendo e affrontando può debellare.

Frankenstein (1931)

La versione più famosa prodotta negli anni 30 dalla Universal,con James Whale alla regia e Colin Clive e Boris Karloff rispettivamente nelle parti di Frankenstein e della creatura.Un classico che lanciò la carriera di Karloff come divo dei film Horror.

Frankenstein (1992)

Versione televisiva diretta da David Wickes per la Turner Pictures e che segue abbastanza fedelmente il libro.Frankenstein è interpretato da un ottimo Patrick Bergin che da vita alla sciagurata creatura (Randy Quaid) tramite un particolare processo di pseudo-clonazione. Anche qui scienziato e mostro sono legati rappresentando ognuno il lato oscuro dell’altro.

La Moglie di Frankenstein (1935)

A parere di chi scrive il capolavoro di Whale,che riprende alcuni momenti del romanzo della Shelley e presenta anche un prologo con Mary Shelley (Elsa Lanchester) intenta a leggere a Byron e al marito il proprio romanzo  a Villa Diodati. Compare anche uno dei miei cattivi preferiti il mitico Dr. Pretorius interpretato dall’attore Ernest Thesiger.

La Maschera di Frankenstein (1957)

Il film che sul finire degli anni 50 rilanciò nuovamente il cinema dell’Orrore dando iniziò alla gloriosa carriera della casa produttrice Hammer.Il Barone Frankenstein è intepretato dal celebre attore inglese Peter Cushing mentre il Mostro dall’allora esordiente Christopher Lee (i due diventeranno due volti noti del cinema fantastico inglese e non). La regia era di Terence Fisher e rispetto alla versione Universal questa versione è più fedele alla storia generale concentrandosi maggiormente su Frankenstein e le sua ambizioni di creatore di una nuova razza umana.

About these ads

Pubblicato il settembre 26, 2012, in Classifiche con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. ho solamente quello con Lee e lo ricordo bene:-)

  2. Mibè difficile scegliere il Frankenstein piú amato, diciamo che anche io ho una predilezione per BRIDE OF FRANKENSTEIN, di molto superiore al capostipite.
    Eppoi Elsa Lanchester ed Ernest Thesinger da soli varrebbero la visione.

  3. E Frankestein Junior dove lo mettiamo?
    Il migliore è lui, secondo me :PPP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 34 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: